Al Teatro Cucinelli in prima assoluta ‘Minuit et des Possibles’

La Compagnia canadese Cas Public, debutta questo martedì 28 novembre a Solomeo con la nuova coreografia di Hélène Blackburn ispirata alla favola di Cenerentola

0
295
La Compagnia canadese 'Cas Public'

SOLOMEO (PG)- Minuit et des Possibles Cenerentola o il coraggio della virtù, è il nuovo lavoro della Compagnia canadese Cas Public, che debutta questo martedì 28 novembre, alle 21, al Teatro Cucinelli di Solomeo. Una Prima assoluta mondiale, realizzata dalla coreografa canadese Hélène Blackburn, una delle figure più autorevoli nel mondo della danza contemporanea internazionale, che, dopo il successo ottenuto nella Stagione 2015 con Gold, torna per la Stagione organizzata dal Teatro Stabile dell’Umbria nell’atmosfera un po’ incantata e fuori dal tempo che aleggia nel borgo di Solomeo.

Minuit et des Possibles, come dice lo stesso titolo, è una coreografia che s’ispira alla magia di Cenerentola, alla versione di Charles Perrault e dei Fratelli Grimm, alle opere di Gioacchino Rossini e di Sergej Prokofiev; come anche, alle centinaia di varianti meno conosciute passate attraverso la tradizione orale, guardando alla figura di Cenerentola come a un simbolo positivo per i nostri tempi: compassionevole ma inflessibile, fragile ma forte, un’ottima metafora per parlare del coraggio della virtù.

Minuit et des Possibles, è una nuova produzione che rende omaggio alle qualità del cuore e della mente, che ci danno la forza di superare il disagio, migliorare noi stessi.

Conosciuta per la sua danza potente ed energica, per l’alta qualità delle sue performances, Cas Public si è guadagnata successi e riconoscimenti, riuscendo a conquistare tanto il pubblico più estraneo alla danza che quello dei critici più accorti nei teatri più prestigiosi. Versata nell’interpretazione di grandi classici, la Compagnia, con Minuit et des Possibles ci offre un nuovo modo di essere emozionati e incantati dal potere poetico di una favola senza tempo come Cenerentola. Sei danzatori cedono le loro scarpette da ballo per una scarpetta di vetro e con entusiasmo ci portano in questo racconto fantastico, così emblematico per la psicologia collettiva.

Da segnalare, infine, che Minuit et des Possibles verrà replicato per le scuole, la mattina di mercoledì 29 novembre, alle ore 10, per il progetto ATEATRORAGAZZI.

The following two tabs change content below.