PERUGIA – Grande prova della Sir Safet Conad Perugia che si aggiudica gara 1 davanti a una splendida cornice di pubblico. La Lube ha ceduto dopo 4 set (25-21, 22-25, 25-18, 25-23) e ha pagato forse i tanti errori in battuta e in attacco. Tra 3 giorni (mercoledì 25 aprile) gara 2 a Civitanova.

Bernardi e Medei (al settimo scontro stagionale) schierano le migliori formazioni, avendo tutti a disposizione.

Nel primo set la formazione campione d’italia scende in campo “in differita” (0-4), molto fallosa e poco lucida. Perugia prima ne approfitta e scappa via (12-7), poi si fa rimontare fino al pari (19-19). Ma i BlockDevils non si lasciano intimorire e tornano a +3, un vantaggio che culminerà con la vittoria del set (25-22).

Secondo set equilibrato nella prima parte, poi break Lube con Juantorena in battuta (9-11). Perugia rimane attaccata e non lascia la presa alla formazione cuciniera, almeno fino alla parte centrale. Civitanova fa la voce grossa e va sul 19-24. De Cecco in battuta annulla 3 set-ball, poi sbaglia e set vinto dai biancorossi (22-25).

Reazione Block Devils nel terzo set. Kovar e Stankovic, subentrati a Candellaro e Sander, non approcciano positivamente alla partita e Perugia ne approfitta. Bene il servizio (2 ace) e il muro (3 vincenti), con Atanasijevic che riscatta la prestazione deludente del secondo set (60% in attacco). Assolo bianconero finale, 25-18 e 2-1.

Altalena di emozioni nel quarto set. Perugia ha avuto il controllo saldo sia a livello del gioco che del punteggio (+4 sui rivali). Nella parte centrale il vantaggio si è prima incrementato, poi si è ridotto a una sola lunghezza con Juantorena mattatore. A quel punto Zaytzev (MVP) sale sugli scudi e contribuisce in tutti i fondamentali a respingere i tentativi di rimonta. Sokolov out, 25-23 Perugia e 3-1!

Nemmeno il tempo di festeggiare che c’è subito un’altra partita importante da preparare: mercoledì gara 2 a Civitanova, per sfatare il tabù delle gare in trasferta in questi play off (al momento solo sconfitte sia a Ravenna che a Trento).

Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova 3-1 (25-21, 22-25, 25-18, 25-23)

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Ricci, Cesarini (L), Shaw, Russell 12, Zaytsev 11, Della Lunga, Siirila, Berger, Colaci (L), Atanasijevic 20, De Cecco 3, Andric, Anzani 10, Podrascanin 6. All. Bernardi.

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 19, Candellaro 3, Sander 6, Marchisio, Juantorena 22, Casadei, Stankovic 2, Kovar 1, Grebennikov (L), Christenson 1, Cester 5, Milan, Zhukouski. All. Medei.

ARBITRI: Daniele Rapisarda e Giorgio Gnani.

The following two tabs change content below.