PERUGIA – La notte d’Europa al PalaEvangelisti non delude le aspettative: il “match of the week” tra Sir e Lube finisce 3-2 per Perugia, al termine di una partita durata ben 2 ore e 23 minuti!

Bernardi getta nella mischia Berger al posto di Zaytzev, Medei può contare sul suo capitano Stankovic, in coppia centrale con Cester.

Primo set targato Lube, almeno fino al 16-22. Poi in battuta va Atanasijevic (34 punti totali per lui!) e riaccende le speranze. Set ai vantaggi, 3 set-ball annullati a Perugia, poi Civitanova chiude: 28-30 e 0-1.

Partenza buona per Perugia nel secondo set, ma la Lube si è fatta trovare pronta ristabilendo prima l’equilibrio, e poi spostandolo dalla sua parte. Inerzia del set mai in discussione, come il parziale finale: 20-25 e 0-2.

Terzo set all’insegna del punto a punto. Tanti errori in battuta per la Lube, inferiore anche nel fondamentale del muro (4 vincenti per Perugia contro l’unico di Civitanova). Il cuore dei Block Devils fa la differenza nel finale: 25-23 e partita riaperta.

Nel quarto set la Sir ha a disposizione solo la vittoria per portare la partita al tie-break. Dopo un buon avvio della Lube, la Sir prende in mano la situazione e amministra la parte centrale del set, incrementando in maniera decisiva il vantaggio. 25-19 e 2-2. Si va al 5° set.

Al tie break partenza prorompente dei padroni di casa che spostano subito l’inerzia dalla propria parte. Il vantaggio di 4 punti accumulato si è incrementato nel finale fino al 15-9 per la gioia dei 3314 del PalaEvangelisti. 3-2!

Con questa vittoria Perugia conquista i primi 2 punti nel girone A, mentre a Civitanova va il punticino rimanente. Domani l’altra sfida Fenerbache-Roselare chiude la prima giornata di Champions League.

Prossima sfida per la Sir domenica 10 dicembre alle ore 18.00 a Latina, in un campo ostico dove la stessa Lube ha perso la sua unica partita di SuperLega.

Sir Colussi Sicoma Perugia – Cucine Lube Civitanova 3-2 (28-30,20-25,25-23,25-19,15-9)

SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA: Ricci n.e., Cesarini (L), Shaw, Russell 6, Zaytsev 6, Della Lunga, Siirila n.e., Berger 3, Colaci (L), Atanasijevic 34, De Cecco 5, Andric n.e., Anzani 8, Podrascanin 13. All. Bernardi.

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 17, Candellaro, Sander 14, Marchisio n.e., Juantorena 24, Casadei n.e., Stankovic 5, Kovar, Grebennikov (L), Christenson 2, Cester 8, Milan n.e., Zhukouski. All. Medei.

ARBITRI: Gradinski (SRB) – Fernandez Fuentes (ESP).

 

The following two tabs change content below.