PADOVA – La Sir Safety Conad Perugia saluta con una vittoria il 2017 sul difficile campo di Padova, reduce dalla vittoria del PalaPanini lo scorso 26 dicembre. La squadra di Lorenzo Bernardi si è imposta per 3 set a 1, dopo un avvio abbastanza difficile, in quanto Padova si è aggiudicata il primo dei set in palio.

Bernardi orfano di Ricci, manda in campo il sestetto solito. Baldovin conferma la formazione vincente a Modena, con Travica (assente all’andata) in cabina di regia e Nelli (tra i migliori dei suoi) in diagonale, Cirovic e Randazzo in banda e Polo-Volpato centrali, Balaso libero.

Primo set con assoluto dominio di Padova. Bene in battuta e soprattutto a muro (annullato Atanasijevic). Il gap di 4 punti non viene più rimarginato da De Cecco e compagni che cedono il primo round 25-20.

L’inizio del secondo set è stato molto simile al primo, sia nel punteggio che nell’atteggiamento da parte di entrambe le squadre. Al 21-18 per Padova arriva la scossa tanto attesa: 2 muri consecutivi e ace clamoroso di Podrascanin permettono a Perugia di effettuare il sorpasso, conservato fino alla fine del set: 22-25.

Il terzo set ha messo in risalto le differenze tecniche delle due squadre. Padova tiene solo nella prima parte, poi sparisce a suon di colpi di Zaytzev e Podrascanin (MVP). Il parziale, 15-25, ne è la conferma.

Poco diverso il quarto set, se non nell’avvio: parziale di 1-11, con 4 ace di Podrascanin. Padova accusa il colpo, non riesce a recuperare l’enorme divario e cede a una straripante, stavolta sì, Perugia 14-25. Vittoria per 1-3 e bottino pieno per la Sir.

Vincono anche le altre (Modena a Bari con Castellana, Civitanova in casa con Vibo Valentia) ma poco importa, la Sir consolida il primato e si presenta nel miglior modo per la prossima sfida giovedì 4 gennaio alle 20.30 in casa contro Verona.

KIOENE PADOVA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA 1-3 (25-20, 22-25, 15-25, 14-25)

KIOENE PADOVA: Travica 2, Nelli 14, Polo 7, Volpato 8, Cirovic 3, Randazzo 18, Balaso (libero), Premovic, Koprivica 3, Scanferla. N.e.: Peslac, Gozzo, Sperandio. All. Baldovin, vice all. Baldon.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 3, Atanasijevic 16, Podrascanin 15, Anzani 8, Zaytsev 16, Russell 12, Colaci (libero), Andric, Della Lunga, Shaw, Cesarini. N.e.: Berger, Siirila. All. Bernardi, vice all Fontana.

Arbitri: Fabrizio Pasquali – Stefano Cesare

 

The following two tabs change content below.