PERUGIA – Altro successo casalingo per la Sir (il secondo in 4 giorni), che mette 3 punti in cassaforte e si conferma capolista della SuperLega. A farne le spese è la generosa Piacenza, che non ha reso per niente facile la vita ai BlockDevils “prolungando” il match fino al 4° set (25-21, 19-25, 25-18, 25-19).

Perugia in campo col sestetto titolare, Giuliani dall’altra parte schiera la diagonale Baranowich-Fei, i centrali Yosifov-Alletti e la banda Parodi-Marshall (libero Manià).

Primo set equilibrato nelle prime battute. Poi Perugia inizia a uscire piano piano dal guscio e mette in evidenza le differenza tecnica tra le due squadre. Bene muro (3 vincenti) e servizio (3 ace). 25-21 e 1-0.

Nel secondo set Piacenza parte forte (6-11) ma dopo il time-out Perugia riesce in una parziale rimonta (13-13) che però non si concretizza. Il break con Yosifov in battuta porta i biancorossi sul 14-19, gap che poi la Sir non è riuscita a colmare (attacco insufficiente con il 29%). 19-25 e 1-1.

Perugia si riprende nel terzo set senza troppe difficoltà. Podrascanin torna ad essere decisivo dai 9 metri, ma spiccano soprattutto le prestazioni personali di Atanasievic (86%) Zaytzev (67%, MVP del match). Piacenza non riesce a recuperare e molla nel finale: 25-18 e 2-1.

Ancora Piacenza in avvio del quarto set (5-8) ma dopo il time-out, Perugia reagisce. Zaytzev e Russell continuano a macinare punti, il servizio torna ad essere decisivo e gli ospiti contribuiscono alla marcia incontrastata della Sir con qualche errore di troppo. Nel finale allungo decisivo dei bianconeri che vincono set (25-19) e match. 3-1 e 3 punti in cassaforte.

Con questa vittoria la Sir si conferma capolista con 42 punti, Civitanova (vincente in casa con Milano) segue a un punto mentre Modena vince al tie-break a Monza e perde terreno dalle prime due.

Prossimo impegno per i Block Devils mercoledì 10 gennaio alle 20.30 a Milano contro la Revivre MI di Andrea Giani.

Sir Safety Conad Perugia – Wixo LPR Piacenza 3-1 (25-21, 19-25, 25-18, 25-19)

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Ricci, Cesarini, Shaw 1, Russell 13, Zaytsev 16, Della Lunga, Berger, Colaci (lib.), Atanasijevic 21, De Cecco 3, Andric, Anzani 6, Podrascanin 8. All. Bernardi. Vice all.: Fontana

WIXO LPR PIACENZA: Manià (libero), Parodi 8, Alletti 8, Giuliani (libero), Marshall 4, Di Martino, Baranowicz 1, Kody 2, Yosifov 10, Hershko, Fei 18, Clevenot 2, Cottarelli. All. Giuliani, vice all. Cadeddu.

ARBITRI: Dominga Lot e Massimo Florian.

The following two tabs change content below.