CIVITANOVA MARCHE – La prima sconfitta stagionale per la Sir Safety Conad Perugia arriva al big match della 9° giornata. La Lube vince con merito e con un rotondo 3-0, aggiudicandosi l’intera posta in palio. Ora, anche se con una partita in più, è la squadra cuciniera a comandare la classifica, con la Sir subito dietro a un punto.

Solito sestetto da una parte e dall’altra, con Stankovic sacrificato per Cester a vantaggio di Sander in banda (mossa azzeccata, visto che l’americano è stato MVP).

Il primo set è stato molto combattuto, con la Lube che ha tenuto il pallino del gioco e del risultato. Al 23-20 per i padroni di casa, la Sir porta il set ai vantaggi, ma al sesto set ball la Lube non sbaglia: 28-26 e 1 a 0.

Secondo set a senso unico. Partenza prorompente dei campioni d’Italia, che non sbagliano un colpo a differenza della Sir. Qualche regalo di troppo da parte dei BlockDevils, dovuto a tanta discontinuità e poca lucidità. Poco conta il parziale: 25-15 e 2-0.

Il Terzo set rappresentava l’ultima possibilità per rientrare in partita, ma Perugia l’ha fallita. Punto a punto fino al 16-16. Poi break di due punti per Perugia, ma dopo il time-out la Lube è stata spietata: 21-18 e partita incanalata nel binario giusto, sponda biancorossa. 25-21 e 3-0 finale.

Nel palazzetto dove poco più di un mese fa Perugia festeggiava il primo trofeo della sua storia, oggi conosce la prima sconfitta stagionale, davanti a una splendida cornice di pubblico (4121 spettatori).

 

Prossima sfida domenica 3 dicembre alle ore 18 al PalaEvangelisti contro Castellana Grotte.

Lube Cucine Civitanova – Sir Safety Conad Perugia 3-0 (28-26,25-15, 25-21)

Sir Safety Conad Perugia: De Cecco (capitano) 1, Atanasijevic 12, Zaytzev 5, Russell 5, Podrascanin 4, Anzani 7, Colaci (libero), Shaw, Cesarini, Della Lunga 1, Berger, Andric, Siirila, Ricci. All.: Lorenzo Bernardi. Vice all.: Carmine Fontana.

Lube Cucine Civitanova: Sokolov 11, Candellaro 6, Sander 13, Marchisio, Juantorena 13, Casadei, Stankovic, Kovar, Grebennikov (lib.), Christenson 4, Cester 4, Milan, Zhukouski. All. Giampaolo Medei. Vice all.: Marco Camperi.

Arbitri: Armando Simbari e Luca Sobrero.

The following two tabs change content below.