Un chilo di hascisc nella Panda, ai domiciliari un tunisino

L'uomo è residente a Foligno. Aveva droga per circa 8mila euro

0
94

FOLIGNO Un chilo di hascisc, con il quale si sarebbero potute ricavare circa 4mila e 100 dosi per un valore di mercato intorno a 8mila euro, è stato sequestrato dai carabinieri di Foligno nella Panda di un operaio tunisino di 35 anni, residente in città, che è stato arrestato (e messo ai domiciliari dopo la convalida). Lo straniero è stato fermato nei pressi di un esercizio pubblico nel corso di un servizio antidroga. Nell’auto i militari hanno quindi trovato – si è appreso dall’Arma – una busta di plastica nella quale c’era un panno con due involucri avvolti da cellophane, ciascuno dei quali composto da cinque panetti di hascisc.