In treno da Roma a Perugia con ovuli droga in corpo

0
303

PERUGIA – Aveva ingerito 22 ovuli contenenti 240 grammi circa di eroina, il 40enne nigeriano che la squadra mobile di Perugia ha intercettato alla stazione di Fontivegge, appena sceso da un treno proveniente da Roma. L’uomo in un primo momento ha cercato di evitare i controlli, ma i poliziotti, insospettiti dal suo nervosismo, lo hanno bloccato e portato in questura. Qui ha ammesso di aver ingerito gli ovuli di droga, che ha poi espulso dopo essere stato ricoverato in ospedale e sottoposto a radiografie. Il 40enne è stato quindi arrestato e rinchiuso nel carcere di Capanne. Ora la polizia sta indagando sulla provenienza della droga e sui suoi possibili destinatari.

The following two tabs change content below.