Terni, inchiesta Spada: si dimette l’assessore indagato

Già sospeso, il riesame ha confermato l'interdizione dai pubblici uffici per Piacenti d'Ubaldi

0
204
Piacenti d'Ubaldi con il sindaco Di Girolamo

TERNI- Si è dimesso l’ assessore al Bilancio del Comune di Terni, Vittorio Piacenti d’ Ubaldi, indagato nell’ inchiesta Spada bis. Ad annunciarlo il sindaco, Leopoldo Di Girolamo, Pd. In una lettera, Piacenti d’ Ubaldi fa riferimento alla sua attività amministrativa come ad “un’ esperienza faticosa ma bella, a tratti anche entusiasmante, in anni di grandissime
difficoltà politiche, amministrative e finanziarie”. Il sindaco Leopoldo Di Girolamo ha quindi l’ ex assessore “per il suo contributo, per il suo impegno, per la sua generosità, per le sue capacità e per la sua correttezza”.