Perugia, anche quest’anno torna ‘Frontone Cinema all’Aperto’

Fino al 13 settembre, la cornice dei giardini di Borgo XX giugno tornerà ad ospitare l'appuntamento estivo con la settima arte. Novità dell'edizione 2017, incontri con registi ed attori

0
593
I Giardini del Frontone, tradizionale arena cinematografica estiva di Perugia

PERUGIA- Novantuno serate di proiezione, a partire da mercoledì 14 giugno fino al prossimo 13 settembre, con il meglio della programmazione cinematografica che ha caratterizzato questi ultimi dodici mesi. Sì presenta così, l’edizione 2017 di Frontone Cinema all’Aperto, la storica arena che per l’undicesimo anno consecutivo il Comune di Perugia ha affidato alla CineGatti (gestori delle due sale del Centro storico S.Angelo e Méliès), con la collaborazione di Fontemaggiore-Centro di Produzione Teatrale e del Consorzio ABN. La cornice dei Giardini del Frontone, tornerà anche quest’anno ad allietare le calde serate estive dei perugini e non solo, con un cartellone che come sempre proporrà sia titoli d’essai (premiati nei più importanti Festival cinematografici, da Venezia a Cannes), che i film più popolari ed amati. Ad aprire la rassegna, sarà Mamma o Papà?, l’ultimo lavoro di Riccardo Milani, che interverrà ad inizio della serata; infatti, la novità di quest’anno sarà la presenza di attori e registi, che arriveranno per incontrare il pubblico del capoluogo umbro. Al momento, hanno assicurato la loro presenza  Raffaella Covino con il film Dammi una mano, girato in Umbria e realizzato attraverso una campagna di crowdfunding, lanciata proprio dal Frontone due anni fa (martedì 20 giugno), e Alessandro Aronadio che con Orecchie, è stato una delle sorprese della passata stagione (lunedì 26 giugno); sono, invece, in attesa di conferma Ferzan Ozpetek (domenica 23 luglio) per Rosso Istanbul e Massimiliano Bruno, regista di Beata Ignoranza (venerdì 1 settembre). Oltre agli incontri, sono previste altre serate evento come Quando la musica è Donna omaggio alle grandi Donne della musica nazionale ed internazionale, fatto dalla voce di Elisa Cecchetti accompagnata dal pianoforte e dalla fisarmonica di Alessio Alunno e da suggestive immagini di film che hanno fatto la storia del Cinema (mercoledì 21 giugno); la proiezione, ad ingresso gratuito, di Moonlight vincitore quest’anno dell’Oscar come Miglior Film, nell’ambito del Pride Village 2017, organizzato dall’Associazione Omphalos (sabato 25 giugno); la riproposizione, a distanza di dieci anni di Astratto Rosso il docufilm del Collettivo Ipanema dedicato a Paolo Vinti, personaggio della vita perugina scomparso nel 2010 (lunedì 31 luglio, giorno del suo compleanno); Maratona Trainspotting, con la proiezione consecutiva di entrambi i film di Danny Boyle tratti dai romanzi di Irvin Welsh (sabato 2 settembre, a partire dalle 20.30); e,  infine, a chiusura della stagione estiva all’Arena del Frontone (martedì 13 settembre), verrà proposto un film a sorpresa. L’inizio degli spettacoli, è previsto per le 21.30 (con apertura della cassa a partire dalle 21.00).

 

The following two tabs change content below.