Perugia, al cinema Zenith ‘Ho amici in Paradiso’

Il film del regista Fabrizio Maria Cortese sul tema della disabilità, in una serata organizzata dall'Opera Don Guanella del capoluogo umbro

0
357
La locandina del film

PERUGIA- Con la proiezione del film Ho amici in Paradiso’ del regista Fabrizio Maria Cortese, prevista per domani sera  alle ore 20.00 presso il Cinema Zenith, prende avvio FESTINSIEME il cartellone d’iniziative organizzate dall’’Opera Don Guanella del capoluogo umbro,  in programma fino al prossimo 21 maggio. Il tema della disabilità in chiave tragicomica, in un lungometraggio prodotto da Golden Hour Films e da Rai Cinema, in associazione con Opera Don Guanella Centro di Riabilitazione ‘Casa San Giuseppe’ di Roma, ambiente principale dove  e’ stato girato; ne sono interpreti attori anche famosi quali Fabrizio Ferracane, Valentina Cervi, Antonio Catania, Antonio Folletto, Enzo Salvi, Erica Blanc, Emanuela Garuccio, Cristian Iansante. Una storia, raccontata con leggerezza e senza pietismi, che nasce dall’esperienza personale del regista che si e’ trovato a frequentare l’Opera Don Guanella dopo un grave incidente di un suo caro amico.

Felice Castriota, commercialista salentino che, dopo una condanna per riciclaggio di soldi della malavita, viene affidato ai servizi sociali e così conosce persone con disabilità cognitiva. Ciò gli cambia la vita, anche se i conti del passato si rivelano essere tutt’altro che chiusi. Il racconto della conversione di un uomo abituato a pensare solo a se stesso che, a contatto con chi è stato molto meno fortunato di lui, scopre il piacere di rendersi utile al prossimo e vede crescere l’affetto per i frequentatori del Don Guanella.

Fabrizio Maria Cortese, alla sua opera prima per il cinema, scrive e dirige questo film ambientato all’interno di un vero Centro di riabilitazione, facendo recitare un gruppo di persone disabili del Centro stesso, una delle varie strutture dell’Opera don Guanella sparse in tutto il mondo (una di queste presente anche a Perugia, il Centro socio-riabilitativo Sereni a Montebello, in Via Tuderte 48).

Un’occasione unica quella di domani 11 maggio, a partire dalle ore 20.00 presso il Cinema Zenith, per godere sia della visione di una commedia dolce e amara, sia per riflettere meglio sulle ricchezze dell’inclusione sociale, grazie anche alla presenza in sala dello stesso regista e di una rappresentanza della famiglia guanelliana di Perugia.

 

 

 

 

 

The following two tabs change content below.