Non solo musica per ‘Live in Umbria’

Renzo Arbore e l’Orchestra italiana, Premiata Forneria Marconi, Levante, ma anche il tango di Roberto Herrera. Sono questi alcuni dei nomi del cartellone organizzato anche quest'anno da Athanor Eventi

0
294
Renzo Arbore e l'Orchestra Italiana, a Capodanno al PalaEvangelisti di Perugia per 'Live in Umbria'

PERUGIA- Perugia, SpoletoAssisi, sono queste le città dove approderanno i primi appuntamenti della nuova Stagione artistica 2017-2018 di Live in Umbria, il cartellone curato anche quest’anno da Athanor Eventi, sotto la direzione artistica di Stefano Porri e Cristina Caldani. Torna quindi, dopo l’esordio nella stagione 2016-2017, il marchio Live in Umbria nato per promuovere lo spettacolo dal vivo nella nostra, e per garantire la qualità ed il livello culturale dell’offerta. L’Associazione Athanor Eventi, infatti, da oltre venti anni organizza in Umbria, nella provincia di Perugia e Terni, eventi quali stagioni teatrali, rassegne, festival, concerti.

Tra esclusive regionali e debutti, la prima parte della nuova stagione prenderà avvio da Perugia con l’appuntamento previsto il 31 dicembre nella notte di Capodanno con Renzo Arbore e L’Orchestra Italiana; un evento realizzato con il patrocinio della locale amministrazione comunale, in programma a partire dalle ore 22.30 al PalaEvangelisti che, dopo il brindisi di saluto al nuovo anno, assieme al re dell’intrattenimento in Italia farà ballare i presenti fino a notte fonda.

Da Perugia, Live in Umbria farà tappa a Spoleto, con altri due eventi unici da non perdere. Il primo il 17 febbraio, alle ore 21.15, al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti con la Compagnia di  Roberto Herrera e Tango Nuevo. Un viaggio ipnotico dove i corpi si fanno leggeri, percorrendo le strade di Buenos Aires fino alle immensità della Terra del Fuoco, con una delle incarnazioni della più profonda cultura popolare argentina. Il secondo, con il debutto del Caos in teatro tour 2018 della cantautrice Levante, in cui l’artista rivelazione di X Factor presenterà il suo ultimo lavoro discografico Nel caos di stanze stupefacenti (sempre al Teatro Nuovo, il prossimo il 24 febbraio).

E, ancora, l’11 marzo al Teatro Lyrick di Assisi arriverà la PFM, Premiata Forneria Marconi, con il suo nuovo tour mondiale Emotional Tattoos, che è anche il titolo del nuovo album uscito il 27 ottobre scorso; un lavoro, che segna un ritorno in grande stile a distanza di quattordici anni dall’ultimo album di inediti.

Oltre a questo, Live in Umbria presenterà anche una seconda parte di Stagione con novità che coinvolgeranno anche la città di Foligno. Senza di menticare, inoltre, gli appuntamenti con la prosa al Teatro Spazio Fabbrica di Lugnano in Teverina, che hanno preso il via sabato 25 novembre con con Barbara De Rossi e Francesco Branchetti protagonisti dello spettacolo Coro di donna e uomo. A questo, farà seguito il 5 gennaio, alle 21.15, Debora Caprioglio con Debora’s Love, viaggio brioso e divertente nella vita di un’attrice e delle sue passioni; Andrea Roncato, affiancato da Angela Melillo, Moreno Amantini e Valentina Paoletti sarà il protagonisti di Lo zio di città, brillante commedia di Piero Moriconi, che ne cura anche la regia (in scena l’11 febbraio, alle 17.15); infine, chiuderà la Stagione, Lisistrata di Aristofane portato in scena dagli allievi di SpazioFabbricaLab, il laboratorio teatrale permanente diretto da Cristina Caldani, il 24 marzo alle ore 21.15.

 

 

The following two tabs change content below.