Grande successo per la IV edizione del premio letterario “Donne tra ricordi e futuro”

0
129

PERUGIA – Un successo, ancora un grande successo, l’evento organizzato sabato dal Rotary Club Perugia-Trasimeno che ha riunito nel pomeriggio del 24 febbraio, nella splendida location di Sala Brugnoli di  Palazzo Cesaroni, sede dell’Assemblea Legislativa della Regione Umbria, personalità del mondo politico, culturale, letterario, giornalistico, universitario e dello spettacolo a presenziare al lancio della quarta edizione del premio letterario “DONNE TRA RICORDI E FUTURO 2018-2019” indetto dall’Associazione Culturale Scrivi la tua storia. L’evento, patrocinato dall’Assemblea Legislativa della Regione Umbria e dal Comune di Perugia, ha visto la perfetta riuscita grazie alla capillare organizzazione del Rotary Club Perugia-Trasimeno e del suo presidente Francesco Allegrucci.

Il premio letterario DONNE TRA RICORDI E FUTURO, giunto come detto alla sua quarta edizione, nasce da un’idea di Lorena Fiorini e di Rossana Catalani, è destinato ad opere inedite in lingua italiana e rivolto a chi voglia ripercorrere e raccontare storie di donne sul filo della memoria, dei valori e delle tradizioni passate ma ancora presenti. Un premio che ha assunto anno dopo anno sempre maggiore importanza nel panorama letterario italiano raggiungendo quest’anno quattro sezioni: narrativa, poesia, cucina in famiglia ed ambiente.

Tra i vari interventi della manifestazione, di seguito quelli di maggiore rilevanza:

Donatella Porzi (Presidente Assemblea Legislativa dell’Umbria): “Ringrazio l’associazione per aver scelto Perugia per il lancio del premio DONNE TRA RICORDI E FUTURO. Un premio importante che nasce dalla voglia di conoscersi, incontrarsi e condividere esperienze, un premio che si arricchisce di sezioni anno dopo anno a dimostrare la volontà di crescere. Per la prima volta il premio è a Perugia, il nostro esserne vicini è un segnale importante, la volontà di tendere ad una buona prospettiva versi cui muoversi per un futuro migliore. Ringraziamo il presidente del  Rotary Club Perugia-Trasimeno per averci scelti e crediamo che la Sala Brugnoli sia la perfetta location”.

Clara Pastorelli (Consigliere Comunale del Comune di Perugia): “Sono felice ed orgogliosa di portare i saluti del sindaco e dell’amministrazione comunale che ha aderito con grande entusiasmo al premio DONNE TRA RICORDI E FUTURO. La memoria della storia e del passato è tornata ad essere un valore fondamentale nel nostro paese e poi da donna non posso che apprezzare che il protagonista del premio sia l’universo femminile. Il fatto che le donne siano le protagoniste delle opere in concorso è un punto qualificante del premio perché riconosce alle donne stesse il loro ruolo fondamentale nella comunità. Ringrazio gli organizzatori ed il Rotary Club Perugia-Trasimeno per la promozione ed il patrocinio del premio”.

Francesco Allegrucci (Presidente Rotary Club Perugia-Trasimeno): “I miei ringraziamenti vanno a tutti, all’associazione SCRIVI LA TUA STORIA ed alle personalità politiche che non sono volute mancare a questo evento. Sono presidente del Rotary Club Perugia-Trasimeno dallo scorso giugno e, quando ho deciso di intraprendere questa avventura, ho detto fin dall’inizio del mio anno rotariano che avrei dedicato interesse e spazio alle donne con delle iniziative di interesse culturale e sociale. Il premio letterario DONNE TRA RICORDI E FUTURO lo dimostra e lasciatemi dire di essere molto contento che Perugia abbia avuto la possibilità di lanciarne la quarta edizione”.

Lorena Fiorini (Presidente del premio letterario DONNE TRA RICORDI E FUTURO): “Un grazie di cuore all’Umbria per la splendida accoglienza e per avermi dato la possibilità di ritrovare ricordi ed amicizie passate. Perché il lancio del premio qui a Perugia? Il territorio e l’essere umano costudiscono le memorie del passato da tramandare a futura memoria. Questo è l’obiettivo del premio, raccontare storie di persone che arricchiranno il patrimonio della nostra nazione, e Perugia è perfetta in tal senso con il suo grande patrimonio artistico e culturale. Grazie a tutti, grazie alla Regione Umbria ed al Comune di Perugia, grazie alle autorità, alle istituzioni ed ai patrocini. E grazie naturalmente al Rotary Club Perugia-Trasimeno ed al suo presidente Francesco Allegrucci”.

Al termine della presentazione, gli astanti sono stati allietati dalle musiche accattivanti ed avvolgenti di “Satorduo” con il violinista Paolo Castellani ed il chitarrista Francesco Di Giandomenico che hanno riscosso grandi applausi con i loro brani di tango omaggio proprio al premio.