Figc Umbria, Repace torna alla guida del Comitato regionale

Dopo l'assoluzione da ogni accusa, il nuovo presidente è stato eletto all'unanimità

0
146
Luigi Repace

PERUGIA – Luigi Repace è stato rieletto all’unanimità al comando della Federazione gioco calcio dell’Umbria. Il nuovo, ma vecchio, presidente del Cru (Comitato regionale umbro della Figc) è stato rieletto ad un anno dall’elezione di Giuseppe Palmerini, che aveva preso il posto proprio di Repace, fermato dalla squalifica che poi è stata cancellata. L’accusa per ‘maneggio illegittimo di denaro del Cru’ – che lo aveva portato a dimettersi nell’aprile 2017– è caduta lo scorso dicembre quando la Corte d’Appello Federale ha assolto da ogni accusa Repace. Qualche giorno fa, Palmerini aveva dato le dimissioni – per motivi personali – riaprendo la strada alle elezioni convocate per il 26 febbraio. Le 127 società presenti, con i 205 aventi diritto al voto, hanno quindi ri-scelto Repace.

Il programma Presentando il suo programma, Repace ha dato il suo messaggio di ‘benvenuto’: “Un grazie ai miei legali Falcinelli e Di Amato, all’amico Rocco Ghirlanda e a Catiuscia Marini. Grazie di cuore”.  Il programma del nuovo presidente verterà sulla condivisione totale con la Lega Nazionale Dilettanti del cammino da intraprendere, puntare sugli incontri con le società, per un confronto costruttivo con gli attori principali di questo mondo, aumentare il numero delle squadre, azzerare gli episodi di violenza e diffondere una bella immagine di noi stessi”.

The following two tabs change content below.