Amministrative: Latini vince a Terni, De Augustinis a Spoleto, Carizia a Umbertide

Si vota per il ballottaggio per eleggere i sindaci: poco più di 132 mila gli elettori chiamati al voto

0
389
Leonardo Latini fuori da palazzo Spada (foto Terni in rete)

PERUGIA – Aperti i seggi a Terni, Spoleto e Umbertide dove si svolge il ballottaggio per l’elezione dei sindaci. Le operazioni si stanno svolgendo regolarmente, come confermato dalle prefetture di Perugia e Terni. Poco più di 132 mila gli elettori chiamati al voto. A Terni la sfida è tra Leonardo Latini, esponente della Lega alla guida della colazione di centro destra, e Thomas De Luca, Movimento 5 stelle. A Spoleto ballottaggio tra Umberto De Augustinis, candidato del centrodestra, e Camilla Laureti, centro sinistra.

Speciale Per diventare sindaco di Umbertide sono infine in corsa Paola Avorio, centro sinistra, e Luca Carizia, centrodestra. A partire da lunedì mattina alle 7,30 speciale elezioni amministrative su Umbria Radio (92-97.2 – 105.3 FM), con ospiti e commenti.

Affluenza

Ore 12 A Terni alle 12 ha votato il 15% degli elettori (nel primo turno aveva votato il 18,47%). A Spoleto ha votato il 15,09% (nel primo turno erano stati il 16,72%). A Umbertide ha votato il 21,28% (quindici giorni fa erano stati il 21,71%).

Ore 19 A Terni alle 19 ha votato il 33,26% degli aventi diritto in netto calo rispetto al 41,83% del primo turno. A Spoleto diminuzione meno marcata: ha votato il 37,20% (nel primo turno erano stati il 42,10%). A Umbertide, infine, ha votato il 49,52% (quindici giorni fa erano stati il 53,61%).

Ore 23 Secondo dati definitivi del Viminale, a Terni l’affluenza è stata del 47,49% contro il 59,44 del primo turno. A Umbertide l’affluenza è stata invece del 65,18% contro il 70,36 della precedente tornata. A Spoleto affluenza al 37,20%.

Definitivi

TERNI Leonardo Latini (centrodestra) 63,42% e Thomas De Luca (M5s) 36,58%

UMBERTIDE Luca Carizia (centrodestra) 62,51% e Paola Avorio (Pd) 37,49%)

SPOLETO Umberto De Augustinis (centrodestra) 50,27% e Camilla Laureti (centrosinistra) 49,73%

La presidente Marini “Il Pd ed il centrosinistra dovranno dedicare tempo, testa, cuore ad immaginare e creare un nuovo e diverso progetto alternativo, risparmiandoci le analisi del giorno dopo”: lo ha sottolineato su Facebook la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, esponente del Partito Democratico. “Senza la solidarietà umana una comunità politica muore” ha aggiunto. In Umbria il centrosinistra è stato escluso dal ballottaggio per il Comune di Terni, dove il nuovo sindaco è Leonardo Latini, esponente della Lega, mentre è uscito sconfitto a Spoleto e Umbertide. “Ringrazio Paola Avorio e Camilla Laureti (candidati sindaci del centro sinistra – ndr) per il loro impegno serio – ha scritto Marini -, per avere subito con stile attacchi di ogni tipo. Rimane la loro serietà e responsabilità. Ai sindaci Latini, Umberto De Augustinis (Spoleto), Luca Carizia (Umbertide) auguro buon lavoro”.

La senatrice Modena  “Vittoria storica della coalizione Forza Italia-Lega-FdI in Umbria” per la senatrice di Forza Italia, Fiammetta Modena. “Terni, governata ininterrottamente dal 1991 dal centrosinistra – dice la parlamentare in una nota -, torna finalmente al centrodestra. A Spoleto il Pd è stato sconfitto sonoramente dal neo sindaco De Augustinis. A Umbertide, storica roccaforte rossa, il candidato di centrodestra ha travolto il centrosinistra. Oggi dunque si mette fine al mito dell’ Umbria rossa e i risultati dei ballottaggi dimostrano che i cittadini hanno preso coscienza della necessità di un vero cambiamento. Auguro buon lavoro – conclude la senatrice Modena – ai neo sindaci Leonardo Latini, Umberto De Augustinis e Luca Latini, che si aggiungono a Fabrizio Gareggia, sindaco del comune di Cannara”.