Consiglio regionale, ok alla proposta di legge taglia vitalizi

Via libera della prima Commissione: risparmio annuale 300 mila euro

0
109
L'aula del consiglio regionale

PERUGIA – Una proposta di legge per la riduzione temporanea dell’assegno vitalizio degli ex consiglieri regionali è stata approvata all’unanimità dalla prima Commissione dell’Assemblea legislativa, presieduta da Andrea Smacchi.
L’atto, che ha preso il via da due diversi provvedimenti presentati dall’Ufficio di presidenza di palazzo Cesaroni e dai consiglieri del Movimento 5 Stelle, prevede un risparmio annuale di oltre 300 mila euro e di circa un milione di euro nel triennio di applicazione. Questi risparmi – è stato spiegato – saranno destinati a finanziare politiche a favore delle fasce di popolazione a maggior rischio di esclusione sociale, e i componenti della Commissione, su proposta di Smacchi, stanno valutando l’ipotesi di indirizzarli in particolare ai padri separati che versano in difficoltà economiche. Relatore in aula sarà lo stesso presidente Smacchi.