Coldiretti Umbria, allarme siccità: “Necessario piano regionale di gestione delle acque” (AUDIO)

0
347
Trattore al lavoro

PERUGIA – Ancora allarme siccità. Il giugno caldo, con le temperatura massime superiori di 5 gradi rispetto alla media del periodo e le piogge praticamente azzerate, la Coldiretti lancia l’allarme per l’agricoltura umbra.  Sulla base degli ultimi dati del ministero delle politiche agricole relativi alla prima metà del mese, la temperatura media massima abbia raggiunto il record di 27.9 gradi, contro i 22,9 del periodo. Innalzamenti si registrano anche nelle temperatura minime con più 1,6 gradi. Una situazione che merita l’attenzione della Regione come spiegato ai microfoni di Umbria Radio dal presidente della Colidretti Umbria, Albano Agabiti.