Città di Castello, migliorano le condizioni del bimbo colpito da meningite

I sanitari intanto continuano a scongiurare i rischi per la comunità: sia i familiari che i compagni di classe del piccolo sono stati sottoposti a chemioprofilassi

0
70
L'ospedale di Città di Castello

CITTA’ DI CASTELLO – Sta meglio il bambino di 6 anni ricoverato a Città di Castello per meningite. Non ha più la febbre, è presente e risponde alle sollecitazioni di sanitari e familiari. Non è ancora stato scoperto invece il ceppo meningococcico che lo ha colpito e soprattutto come possa essere stato contagiato. Se il decorso sarà ancora positivo, non si esclude che entro il fine settimana il bambino possa tornare a casa a Citerna insieme alla sua famiglia. I sanitari intanto continuano a scongiurare i rischi per la comunità: sia i familiari che i compagni di classe del piccolo sono stati sottoposti a chemioprofilassi.

The following two tabs change content below.