La scelta del Viminale: Terni andrà alle urne a maggio

Le ipotesi di voto per il primo turno sono 20 e 27 maggio, mentre il ballottaggio si svolge due settimane dopo

0
160
Una seduta del consiglio comunale di Terni

TERNI – Ora c’è il timbro dell’ufficialità: Terni andrà al voto a primavera. E’ arrivato venerdì pomeriggio in Comune l’atto con cui il ministero dell’Interno ha ufficialmente inserito Terni nell’elenco dei municipi che a fine maggio eleggeranno il nuovo sindaco e il nuovo consiglio comunale. Le ipotesi di voto per il primo turno sono 20 e 27 maggio, mentre il ballottaggio si svolge due settimane dopo.

The following two tabs change content below.